Dentro il Confine - Scatti 2005-2012

DENTRO IL CONFINE - SCATTI 2005-2012
GASPARI EDITORE, UDINE, 2012
ISBN: 88-7541-293-7

Dentro il confine è un percorso fotografico, ma non solo, è una lunga riflessione per immagini, un vagare nello spazio e nel tempo nel tentativo di metter a nudo il passato nel presente e il presente nel passato.
Infatti l’autore si muove in luoghi in cui il tempo risulta sincopato e cerca con l’obiettivo di fermare la luce alla ricerca di inquadrature accurate, catturate per un istante, dove l’immagine si risolva nella creazione di un quadro in bianco e nero ritagliato in una realtà inconsueta, in quello che un tempo è stato un vero confine territoriale etnico, un crocevia di tre popoli spesso l’un contro l’altro armati, un intrecciarsi contrapposto di tre lingue, un sussurrarsi ammiccante di tre genti simili e diverse.
La scelta è quella di fotografare non un paesaggio caratterizzato da una sua natura o da suoi personaggi, non certo un tipico mondo marginale distinto ma parziali spazio temporali; non vi è la ricerca di mondi etnico folclorici, la ricerca di case tradizionali, di strumenti di lavoro, di residui della ritualità, ma soltanto di segni atemporali che al massimo possono far rilevare una vita ai margini, ai confini.
Così l’autore si trova a fotografare in uno spazio geografico preciso, determinato, ma poco rintracciabile, dove la geografia sfuma in contorni indeterminati che a volte paiono misteriosi e dove la presenza antropica è presenza vacua e in cui si percepiscono solo le tracce di un mondo rurale, a volte premoderno, a volte postmoderno, inserito ormai in altro tempo.

http://www.gasparieditore.it/dentro-il-confine-alessandro-coccolo.html

loading